Gdf sequestra beni a due imprenditori

La Compagnia di Crotone della Guardia di finanza ha sequestrato beni per un valore di oltre 500 mila euro a due imprenditori agricoli di Cutro accusati di truffa aggravata per il conseguimento di indebite erogazioni pubbliche. Il sequestro é stato fatto in esecuzione di un provvedimento emesso dal Tribunale di Crotone su richiesta della Procura della Repubblica. Secondo l'accusa, i due imprenditori avrebbero percepito indebitamente finanziamenti comunitari nel settore della Politica agricola comune. I beni sequestrati consistono in due fabbricati, quattro terreni agricoli e disponibilità finanziarie in vari istituti di credito su conti correnti e depositi bancari intestati ai due imprenditori. La presentazione delle istanze di accesso ai contributi comunitari sarebbe avvenuta, secondo quanto é emerso dalle indagini, attraverso l'utilizzo di contratti di affitto intestati a persone risultate decedute prima della stipula degli atti o attraverso la produzione di falsi titoli di possesso.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. CN24
  2. ApprodoNews
  3. Lamezia Informa
  4. Lamezia Informa
  5. Il Giornale di Calabria

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Melissa

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...